Translate

giovedì 13 febbraio 2014

Il dizionario di Paleostories: Crown Group e Stem Group

Lo so, l'argomento del dizionario di oggi è già stato trattato sul blog. Però, prima di poter scrivere il primo post dell'Atalante di Gnathostomata, ho bisogno davvero che alcuni concetti siano ben chiari.
E siccome parlerò di gnathostomi fossili, "placodermi","acantodi","agnati", etc, dunque, stem gnathostomi, è importante che il concetto di stem e crown group sia ben impresso e pieno del suo fondamentale significato.

Riprendo dunque le parole di un precedente post, in cui, se volete andare a rivedere (qui), c'è anche un aiuto iconografico.

Con crown group (gruppo corona, in italiano) si intende un clade delimitato da suoi membri ancora viventi e dal loro più antico antenato comune. Dunque, il gruppo corona comprende il più antico antenato comune di due linee ancora viventi e tutti i suoi discendenti, sia essi estinti o no. I punti importanti sono gli estremi del gruppo, che devono essere ancora vivi e vegeti.

Uno stem group (gruppo stelo, in italiano) comprende invece quei taxa che sono sì più vicini al gruppo corona che non ad altri taxa, ma che non hanno membri attualmente viventi (e quindi non possono essere inclusi nel gruppo corona). Da ciò deriva che un gruppo stelo, che ha comunque un certo legame di parentela con il suo gruppo corona, è parafiletico, giacchè appunto non comprende il gruppo corona e quindi solo parte dei discendenti di quell'antenato comune.

Attenzione a quest ultimo punto: uno stem group è ovviamente parafiletico, ma all'interno di un crown group vi possono essere dei sottogruppi, e alcuni di questi possono eventualmente essere monofiletici.
Per esempio stem Gnathostomata (ossia tutti i vertebrati più vicini agli odierni animali muniti di mascelle che non ai cyclostomi) contiene al suo interno il gruppo monofiletico degli heterostraci, dei galeaspidi, etc. Gruppi monofiletici che però, assieme, fanno parte di un gruppo che è parafiletico (stem gnathostomata) perchè non contiene tutte le forme, poichè esclude il gruppo corona.
Come al solito la contestualizzazione del termine è fondamentale.

Crown group più Stem group insieme sono inclusi nel Total Group, che è monofiletico includendo l'antenato comune e tutti i discendenti di una data linea filetica (ad esempio, tutti gli gnathostomi, fossili e non).

P.S. se fate fatica a capire (non preoccupatevi, può non essere così immediato), vi consiglio di collegarvi al post dotato di immagini.

3 commenti:

Andrea Cau ha detto...

C'è qualche errore in ciò che scrivi: scrivere "stem Dinosauria" non ha senso, dato che Dinosauria non è un crown group (sarebbe un crown group se ci fosse un ornithischio vivente), e quindi non può avere uno stem. Quelli che tu chiami "stem Dinosauria" sono degli stem Aves.
Anche la frase "Crown group più Stem group insieme sono inclusi nel Total Group, che include due taxa viventi, il loro antenato comune e tutti i suoi discendenti, fossili e non" è errata. Quello che tu chiami "due taxa viventi, il loro antenato comune e tutti i suoi discendenti, fossili e non" non è un total group, bensì un crown group (lo hai anche scritto prima tu stesso quando hai introdotto il crown group).

MarcoCasti ha detto...

Ciao Andrea, sono contento di questo commento, vuol dire che c'è qualcuno che legge il blog con occhio critico. Hai ragione su entrambi i punti, mi sono lasciato abbindolare da due ragionamenti, ma poi pensando solo in termini cladistici, ho scritto due non senso. Pensavo al fatto che comunque vi è ancora un gruppo ancora vivente in Dinosauria, ma effettivamente per esserci uno stem il crown gruop dovrebbe includere anche l'altro lato del ramo, ornithischia. A quanto pare quando esco dai confini su cui ora sto acquistendo confidenza (vertebrati non tetrapodi) ogni tanto inciampo.
Per il total group, effettivamente la mia definizione è la stessa cosa del crown group. Stavo solo cercando di spiegare come il total group contenga sia il crown (e quindi due taxa, antenato e discendenti) sia anche le forme fossili che di solito fanno parte dello stem. Cambierò la definzione. Grazie della precisazione :-)
(Le correzioni aumentano la qualità del blog, quindi ben vengano)

Andrea Cau ha detto...

Per usare taxa che ti sono più familiari, se (Bothriolepis ((Thunnus, Homo), (Carcharias, Squalus)), allora Bothriolepis è uno stem-gnatostoma; se ((Thunnus, Homo) ((Carcharias, Squalus), Bothriolepis), allora Bothriolepis è uno stem-condroitto; se ((Carcharias, Squalus) ((Thunnus, Homo), Bothriolepis)), allora Bothriolepis è uno stem-osteitto.