Translate

L'essenza del blog

Questo blog nasce dal mio bisogno personale di mettere in contatto la mia passione con gli altri, nel tentativo di accendere la luce in chi ha una lampadina come la mia e non l'ha ancora fatto, o di condividere luminosità con chi ce l'ha già .
Penso che la vera essenza della cultura sia la condivisione, il confronto con la cultura degli altri, lo studiare per poi diffondere e insegnare agli altri quello che altri hanno insegnato a te.
Questo blog vuole essere il punto di incontro tra le mie ricerche, personali e professionali, e chi avrà voglia di interessarsi ad esse.

Nel mondo della blogosfera italiana vi sono numerosi blog che parlano di paleontologia, alcuni scritti (pochi) da paleontologi professionisti (a volte troppo impegnati a sottolineare ogni giorno la cosa) altri scritti da appassionati. Molti di questi parlano di dinosauri, altri di paleoarte, altri ancora di evoluzione.
Credo che al giorno d'oggi ci siano già abbastanza blog, soprattutto di stampo americano e in vari casi ben fatti, su dinosauri, pterosauri, grandi mammiferi pleistocenici, archosauri, tale che non sia necessario aprirne altri.

Ho sempre avuto un certo fastidio nel vedere sempre gli stessi animali nei documentari, nei film, nei post di blog e nelle discussioni di forum. Ormai, parlare di certi tipi di animali preistorici è diventato fin troppo facile dal punto di vista mediatico.

Questo blog vuole invece sfondare delle porte chiuse, scrivere di tutti quegli animali preistorici di cui non si sente mai parlare, di quei (come li chiamo io) "taxa negletti", snobbati dalla divulgazione (e spesso anche dai ricercatori e dagli istituti di ricerca) perchè non portano a introiti, perchè ritenuti poco spettacolari, poco interessanti o perchè non fanno diventare famosi.
E, come questi animali di basso profilo, questo blog vorrebbe tentare di rimanere umile, semplice, possibilmente chiaro e non autocelebrativo.

Vorrebbe raccontare delle storie, storie di paleontologia, di filogenesi e di evoluzione, storie di animali importanti ma che accendono poche lampadine, storie di animali che non rendono famosi.
Con la speranza che un giorno magari un mio lettore comincerà anch'esso a interessarsi e a voler scrivere di queste creature, spero meglio di quanto non riesca a fare io...

6 commenti:

Carlo AdS ha detto...

Bello Casti, una giusta filosofia di vita

Laura ha detto...

Ti seguo!
Bravo, naturalista!*

MarcoCasti ha detto...

Grazie Laura :-)

Giuseppe ha detto...

Ho appena scoperto questo blog e mi sembra bellissimo! ;) Col tempo, mi andrò a rileggere anche tutti i post passati. Complimenti all'autore!

MarcoCasti ha detto...

Grazie dei complimenti Giuseppe. Fa piacere sapere che qualcuno apprezza i miei sforzi. Se hai anche altri commenti (bello o brutti che siano) su altri post mi fa piacere. Sarebbe bello se i blog fossero qualcosa di interattivo tra autori e lettori. Grazie ancora :-)

fabio ha detto...

Ho scoperto ora il blog, è interessantissimo!
Domanda: esistono paleomappe dell italia nell era paleozoica es cambriano?