Translate

mercoledì 29 febbraio 2012

PaleoItalia: scoperti i resti di un probabile rettile marino in Romagna

Esco un pò dal coro dei miei argomenti per darvi un'anteprima di una nuova e importante scoperta avvenuta sul nostro territorio.
Di solito le notizie di questo tipo fanno molto scalpore e ho già letto qualche articolo di giornale in merito, ma volevo dare anche io il mio contributo.

Dal punto di vista dei fossili l'Italia è un paese abbastanza ricco (più di quanto si sappia in giro) e noi italiani abbiamo una lunga tradizione nello studio dei fossili, tale che in alcuni campi (come per esempio per la micropaleontologia e la paleontologia dei pesci)  siamo ancora considerati i migliori.

Per questo, mi piace segnalarvi anche qui la scoperta di un nuovo fossile di un (probabilmente) grosso rettile marino rinvenuto in valmarecchia, in provincia di Rimini (Emilia Romagna).

Il fossile proviene da una cava di argilla varicolori, risalente al Cretaceo Superiore, e rappresenta il cranio di un rettile marino forse lungo oltre 10 metri, inglobato in un blocco di circa 60 kilogrammi.
A trovarlo è stato un cercatore locale, tale sign. Giordani, che poi lo ha segnalato alle autorità competenti.

So che se ne sta occupando Federico Fanti dell'Università di Bologna, insiema a Loris Bagli di Riccione. Siamo quindi in buone mani.

Speriamo presto in nuove notizie

4 commenti:

Fisher ha detto...

Cosa credi che sia?

MarcoCasti ha detto...

Guarda, onestamente non ho visto il fossile in un dettaglio tale da poter dire cos'è. Potrebbe essere un pliosauro o una forma simile. Non sono comunque assolutamente esperto di rettili marini, quindi attendo anche io lo studio così come lo attendi tu.

So che Silvio Renesto (e lo so grazie al paleontologo e amico Fabio Bona) ha pubblicato qualche anno fa un omero proveniente dagli stessi stati, identificandolo come possibile pliosauro. Quindi, magari anche questo è di un'animale simile.

Wait for the paper! ;-)

Anonimo ha detto...

Ciao,mi chiamo Davide e sono di Rimini...mi piacerebbe trovar gente come me,appassionata di fossili,per poter fare escursioni a trovare queste ricchezze nostrane.
Grazie

MarcoCasti ha detto...

Ciao Davide.
Io abito in alta (prov. Varese) lombardia e non conosco la zona del riminese. Posso consigliarti il forum del sito Paleofox.com; li so che c'è gente esperta e appassionata delle tue zona, prova a cercare li. Ti ricordo solo, nel caso tu riesca a trovare qualche fossile interessante, di segnalarlo a paleontologi competenti, magari di qualche museo della zona. I fossili sono belli, è vero, ma lo sono ancor di più per la loro valenza scientifica. Mi raccomando...